Faq

Le domande più frequenti

Si.

Teoricamente sì ma, poiché i polimeri sono moltissimi e servono differenti tecnologie di gestione, l’effettivo recupero è limitato agli imballaggi.

Nel rifiuto secco o in quello umido solo se l’involucro è in materiale biodegradabile.

Conferiscilo all’Ecocentro:

Via Cimitero Vecchio, 8
37057 S. Giovanni Lupatoto (VR)

oppure telefona al numero

045 87 51 259

L’Ecocentro rispetta i seguenti orari:

Lun – Ven: 7.00 – 12.30
Mar: 14.30 – 17.30
Sab: 7.00 – 14.00

Le lampadine a basso consumo usate e non più funzionanti e lo stesso i tubi fluorescenti (al neon) e anche lampade speciali come ad esempio quelle ai vapori di mercurio, lampade LED o tubolari da solarium fanno parte dei rifiuti speciali e come tali devono essere separate dai normali rifiuti urbani e conferite all’ecocentro.
Le lampade a incandescenza e quelle alogene, invece (contenenti il filamento metallico) non sono soggette a raccolta differenziata e vanno buttate nel comune sacco del rifiuto secco.

Per smaltire l’amianto occorre rivolgersi assolutamente a ditte autorizzate specializzate nello smaltimento di questo materiale le cui fibre comportano gravi rischi per la salute.

Quando un animale domestico muore i proprietari si devono occupare del suo incenerimento. Occorre innanzitutto farsi rilasciare dal veterinario un certificato sanitario che attesti che la causa di morte non è dovuta a cause infettive, quindi, l’animale deceduto deve essere portato ad un inceneritore autorizzato.

Molti, per questo compito, delegano il proprio veterinario.

I calcinacci vanno conferiti presso l’Ecocentro, se in limitata quantità, altrimenti presso impianti autorizzati.

I sanitari del bagno vanno conferiti presso l’Ecocentro, se in limitata quantità, altrimenti presso impianti autorizzati.

Gli abiti, se in buono stato, vanno conferiti presso gli appositi contenitori dedicati, altrimenti nel secco.

Le vernici vanno conferite all’Ecocentro.

Le braci vanno buttate nell’umido una volta spente.

I termometri vanno conferiti all’ecomobile.

Vanno nel secco con l’apposito cappuccio inserito, in modo che l’ago non sia pericoloso.

Perché tale servizio non rientra nei servizi di pubblica raccolta. Viene solo permesso di conferire, assieme all’umido, lo sfalcio dell’erba.

In linea di massima no, perché nel caso del porta a porta é importante che sia l’utente che provveda a selezionare correttamente il rifiuto.

L’Ecomobile è un furgone attrezzato il quale, attraverso un calendario prestabilito diffuso a tutti i cittadini, raccoglie alcune tipologie di rifiuti quali pile, medicinali, oli esausti, tubi al neon, bombolette spray ecc.

E’ un’area recintata e sorvegliata, attrezzata per la raccolta differenziata dei rifiuti. I cittadini (gli utenti domestici, non le attività commerciali/industriali) possono portare anche rifiuti non smaltibili tramite il normale sistema di raccolta, tipo i rifiuti ingombranti o pericolosi.

L’utilità principale è quindi, quella di evitare lo smaltimento in discarica, per recuperare risorse e tutelare meglio l’ambiente.

Assieme al rifiuto secco.

Assieme al rifiuto secco.

Sì, in ogni caso.

É necessario contattare SGL Multiservizi Srl che valuterà la richiesta.

Tel: 045 54 90 00
Fax: 045 87 50 594
Email: info@sglmultiservizi.it

Si può conferire il rifiuto vegetale assieme all’umido, purché in sacchetti biodegradabili dal peso massimo di 5 Kg.

Il servizio non viene effettuato solamente nelle strade definite “private” oppure nelle vie strette in cui ci è impossibile transitare con i mezzi in dotazione.

Si possono utilizzare, sia per la plastica che per il secco, tutti i tipi di sacchetti in polietilene o shopper, non necessariamente trasparenti.

No perché il sacchetto di plastica, essendo considerato frazione estranea, risulta fortemente inquinante per il materiale cartaceo raccolto.

Il tetrapak nella carta.
Il polistirolo da imballaggio (es. vaschette) assieme alla plastica.

Non hai trovato la risposta alla tua domanda?

Proponicela qui:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi